È il «programma» che ci preoccupa

Dunque, alla fine, oggi riapre la scuola araba. Non hanno ottenuto tutti permessi e, neanche superato tutti i controlli: manca quello del Comune.
A parte - quindi - che la scuola, evidentemente, riapre nell'illegalità, qui siamo solo all'aperitivo. Il peggio deve ancora avvenire. Si tratta di quello che si insegnerà in quella scuola e che, siccome riguarda dei cittadini italiani, ci interessa e molto. E ci preoccupa moltissimo. E non siamo d'accordo su nulla. La questione la denunciò in modo dettagliato e circostanziato, come al solito, Magdi Allam dalle colonne del Corriere della Sera. «State attenti (...)