Promesse da Turco

«Di malasanità non morirà più nessuno». Parola del ministro della Salute Livia Turco, che in un’intervista al settimanale Donna Moderna in edicola oggi ha ricordato il caso della giovane calabrese morta dopo un black-out in sala operatoria a Vibo Valentia. «Ho promesso che mi batterò per fare chiarezza - ha assicurato il ministro - e perché errori del genere siano un’eccezione che non si dovrà ripetere». Caro ministro, errare purtroppo è umano; promettere di eliminare gli errori mortali sembra una pretesa divina. O, se crede, un nuovo miracolo italiano.