Prometteva di raddoppiare i risparmi Truffatore incastrato da infermiera

Michele Perla

Alle vittime si presentava come l’uomo dei sogni, capace di moltiplicare i risparmi di una vita, grazie alla sua posizione e al suo fiuto per gli investimenti. E si era anche scelto un nome appropriato: Domenico Delle Stelle, finto dipendente di Mediaset, operante nel settore finanziario e delle telepromozioni. In realtà Domenico G. di 35 anni residente a Paderno Dugnano, era un pregiudicato e nullafacente, sempre alla ricerca di polli da spennare. Ma l’ultima impresa l’ha portato in carcere con l’accusa di truffa aggravata. Lo hanno arrestato l’altra mattina i carabinieri di Garbagnate Milanese, ai quali si era rivolta un’infermiera finita in trappola. La donna, l’aveva conosciuto nel dicembre 2004, attraverso una conoscente. Dopo qualche settimana aveva prospettato alla vittima la possibilità di investire denaro con ritorni economici elevati. Convinta dai suoi modi affabili, l’infermiera gli aveva affidato i propri risparmi, circa 25mila euro. Un paio di settimane fa il truffatore era tornato alla carica con una nuova promozione finanziaria, per la quale la donna doveva consegnare circa 8mila euro, con la promessa che entro pochi giorni si sarebbe vista restituire l’intero capitale fino allora versato, che nel frattempo, a detta di Domenico G., era raddoppiato.
Ma la donna ha chiesto aiuto ai carabinieri, che le hanno consigliato di mantenere i contatti e fissare un appuntamento. L’infermiera e il truffatore si sono così incontrati in un parcheggio vicino alla stazione di Garbagnate, dove i militari in borghese sono entrati in azione non appena l’uomo ha messo in tasca i quattrini.