Promossa in Top ten la guida al concorso per diventare maestra

Prende il largo La Nave di Teseo grazie al Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida, il libro postumo di Umberto Eco. Le Bustine di Minerva aggregate in questo nuovo contenitore raggiungono quasi le 16mila copie e staccano brutalmente la seconda classificata: Chiara Gamberale. Il suo romanzo Adesso (Feltrinelli) si ferma a poco più di 5mila copie. Insegue stancamente Sua Santità papa Francesco, con le conversazioni con il giornalista Andrea Tornielli: Il nome di Dio è Misericordia (Piemme) è terzo con appena 3mila e cinquecento copie. È stata una settimana talmente fiacca che al quarto posto ricompare Umberto Eco, e quindi La Nave di Teseo, con Come viaggiare con un salmone che si attesta sopra le 3mila copie. Una doppietta significativa per un editore appena approdato sul mercato e che dovrà faticare per conquistarsi uno spazio (non tutti gli autori di prossima uscita fanno Eco di cognome...).Ai piani inferiori mancano scrittori dotati di grande sprint e quindi piombano in Top ten libri della Varia che normalmente dovrebbero accontentarsi di posizioni meno blasonate. Ecco così che al settimo posto incontriamo lo chef televisivo Antonino Cannavacciuolo con il ricettario Il piatto forte è l'emozione. 50 ricette dal Sud al Nord (Einaudi). Se poi a colpi di intingoli finite sovrappeso non dovete far altro che scendere di qualche posizione (sino alla decima) e rivolgervi a La dieta del dottor Mozzi. Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari (Coop Mogliazze) che entra in Top ten con appena 2300 copie circa. Se tra l'abbuffata e la dieta poi pensate che sia giunto il vostro momento per insegnare, potete unirvi al folto gruppo di acquirenti usciti dalla libreria con Il nuovo concorso a cattedra. Volume unico per la scuola dell'infanzia e primaria (Edises) che è ottavo. Insomma per il momento la primavera in libreria, se la intendiamo come un fiorire di libri nuovi e letterari, è davvero lontana.