Pronta a salire fino al 25% in Volkswagen

Porsche, il maggior azionista di Volkswagen, eserciterà a breve l'opzione d'acquisto per portare la propria quota sopra il 25%. Lo ha detto il portavoce Frank Gaube. Il settimanale Frankfurter Allgemeine, citando fonti bancarie, aveva anticipato l'intenzione del numero uno di Porsche, Wendelin Wiedeking, di portare la quota dall'attuale 21,3% al 25,1% al più tardi entro metà ottobre. All'inizio di luglio l’Antitrust aveva autorizzato Porsche ad aumentare la sua quota. Secondo gli osservatori, con questo rafforzamento Porsche mira a puntellare la propria posizione per prevenire un'Opa ostile nel caso, come ci si aspetta, venga abolita dall'Unione Europea la cosiddetta legge Volkswagen che limita solo ai soci in possesso di almeno il 20% del capitale i diritti di voto fra cui il potere di veto sulle decisioni più importanti come la chiusura di uno stabilimento o l'aumento di capitale.