Pronte le regole per la tv sul cellulare

Authority

Il Consiglio dell'autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Corrado Calabrò, ha approvato ieri uno schema di provvedimento finalizzato a permettere l'avvio sul mercato dei servizi televisivi in mobilità mediante tecnologia Dvb-h (Digital Video Broadcasting-Handheld terminals). Il documento approvato, si legge in una nota, sarà adesso sottoposto a una consultazione pubblica con la quale l'Agcom acquisirà i pareri di tutti i soggetti interessati, che avranno 15 giorni per far pervenire le proprie osservazioni. A conclusione della consultazione e alla luce delle osservazioni acquisite, l'Autorità approverà in via definitiva il provvedimento, con il quale si adotterà una delle prime regolamentazioni del settore in Europa. Tutti i principali player dei settori tlc e televisivo sono pronti al lancio del servizio in occasione dei prossimi mondiali di calcio in programma in Germania.