Pronti 3 miliardi per acquisizioni

Finmeccanica

Finmeccanica ha disponibili circa tre miliardi per effettuare acquisizioni e guarda in particolare al settore dell’elettronica per la difesa sia negli Stati Uniti sia nel Regno Unito. Lo ha detto il presidente e amministratore delegato, Pier Francesco Guarguaglini, in un incontro con la comunità finanziaria. «Entro dieci anni il gruppo avrà ricavi per oltre 25 miliardi e una redditività operativa a doppia cifra», ha dichiarato. Obiettivo del gruppo, ha aggiunto l’ad, è raggiungere una posizione di leadership nel campo degli armamenti terrestri e navali e nei sistemi sottomarini, anche attraverso «alleanze strategiche» nel settore dei sistemi di difesa, per le quali sono in corso «negoziati in fase avanzata con partner europei».