Pronti per i corsi estivi I bimbi milanesi in campo con l'Arsenal

L'Arsenal invade l'Italia con la sua prima Scuola Calcio ufficiale. E per farlo sceglie Milano e il Quanta Village di via Assietta, zona Affori. Il camp si svolgerà dal 17 al 21 giugno e nella prima settimana di settembre, anche se l'obiettivo sarà quello di creare una scuola calcio in pianta stabile a partire dal mese di ottobre. Oggi, intanto, spazio all'open day per presentare le attività del Quanta Village; una giornata vetrina, dedicata ai bambini e alle loro famiglie, che si terrà dalle 10 alle 18. Un piccolo assaggio del camp dell'Arsenal, il cui obiettivo è quello di dedicarsi esclusivamente allo sviluppo dei bambini; sviluppo propedeutico all'attività calcistica: «La cosa più interessante è che nei camp ci saranno insegnanti per il gioco del calcio secondo lo stile della società Arsenal, ma anche della lingua inglese - le parole di Tony Cappellari, già uomo Olimpia Milano e oggi consigliere della società che gestisce il Quanta Village - noi siamo orgogliosi del fatto che l'Arsenal abbia deciso di affiancarsi alla nostra struttura per portare il suo nome e le sue tecniche di allenamento in Italia; è anche un riconoscimento del nostro continuo lavoro».
Anche se il fine ultimo non è quello di creare dei nuovi Lionel Messi o Cristiano Ronaldo: «No, assolutamente - prosegue Cappellari - l'idea è che la scuola calcio sia propedeutica per fare agonismo. Ci sono state altre società, italiane, che volevano unirsi a noi; ma tutte erano interessate al discorso agonistico, al cartellino del giocatore. A noi e all'Arsenal questo non interessa». Ma se cresce un nuovo fenomeno? «Ovviamente l'Arsenal non se lo farà scappare, ma questo non è il primo obiettivo».
In attesa di vedere nuovi fenomeni sbocciare all'ombra della Madonnina, oggi al Quanta Village ci sarà spazio per i bambini dai 2-3 anni fino ai ragazzi di 16, che assieme alle proprie famiglie potranno vivere una giornata di sport e giochi nei 62mila metri quadrati della struttura. E, in anteprima assistere alla presentazione di Quantaland, ovvero l'insieme di eventi ed iniziative che andranno ad arricchire l'estate 2013 del Quanta. Novità di quest'anno la Academy Special Camp, una settimana di lavoro specifico indirizzato ad una singola disciplina dove i partecipanti saranno seguiti da istruttori del Quanta Village certificati.
E tramite un preciso percorso didattico sapranno far risaltare le migliori caratteristiche dei singoli atleti, regalando loro preziosi consigli. Senza dimenticare l'insegnamento dell'inglese, che avverrà grazie alla presenza di un insegnante madrelingua che accompagnerà i bambini durante tutto il corso delle attività ludiche e sportive. Parlando esclusivamente in inglese».