«Pronto a far cadere l’esecutivo sul G8»

Francesco Cossiga rispolvera il piccone e minaccia: «Pronto a votare contro il governo per farlo cadere alla prima occasione propizia», se l’esecutivo dovesse agire per facilitare l’istituzione di una commissione d’inchiesta sul G8 di Genova. L’ex presidente della Repubblica spiega: «Se il governo o la maggioranza decidesse di far mettere all’ordine del giorno dell’assemblea di Montecitorio la proposta di istituzione di una commissione monocamerale sui fatti del G8 di Genova, io al Senato voterò contro il governo alla prossima occasione propizia a farlo cadere». «E mi auguro - aggiunge - che Giuliano Amato e Arturo Parisi si dimetteranno. Padoa-Schioppa non conta: non si intende né si occupa di politica!».