Il proporzionale arriva al Senato

Prosegue il braccio di ferro tra maggioranza e opposizione sulla riforma elettorale, che oggi arriva al Senato. La commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama ha già fissato il termine per la presentazione degli emendamenti: lunedì 7 novembre, alle ore 15. Stamattina alle 11, intanto, è previsto un vertice dell'Unione a palazzo Madama, cui parteciperà Romano Prodi, proprio sull'argomento. Al Senato, tra l'altro, l'Unione, che ha annunciato che metterà in evidenza l’incostituzionalità della proposta di legge, non potrà fare ricorso al voto segreto. Il regolamento, infatti, prevede che le votazioni a scrutinio segreto siano ammissibili solo sulle norme che attengono ai rapporti civili ed etico-sociali.