Proposta cedola di 0,30 euro

Indesit chiude il 2010 con ricavi a quota 2,9 miliardi, in aumento del 10,2% e un utile netto in crescita da 35 a 90 milioni. Il cda del gruppo che fa capo alla famiglia Merloni intende proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo di 0,30 euro per azione ordinaria: la proposta sarà formalizzata il 22 marzo. «Cresciamo a ritmi elevati e decisamente superiori al mercato», ha dichiarato l’ad Marco Milani. La redditività si mantiene su livelli di eccellenza. Come abbiamo fatto quest’anno anche nel 2011 continueremo a incrementare il nostro investimento in nuovi prodotti e in comunicazione, strumento fondamentale per lo sviluppo dell’azienda». Quanto al singolo trimestre, risultato netto in calo a 21,9 milioni, in crescita invece i ricavi (+16,6%).