La proposta «Il Comune chieda alle banche agevolazioni per i condomini Mettiamo in sicurezza la città»

«Il Comune convochi le banche per lanciare un finanziamento agevolato per chi rimuove l’amianto dalla sua abitazione». È la proposta del consigliere comunale del Pd, Aldo Ugliano. «Molti cittadini sono scoraggiati dai costi che comporta il fatto di eliminare tetti e pareti in amianto, smaltendo poi le sostanze nocive - spiega il consigliere -. Ma le fibre disperse nell’aria sono un pericolo non soltanto per i condomini, bensì per l’intera città. E dunque è indispensabile una soluzione condivisa». «Un mio conoscente - aggiunge - è morto di mesotelioma pleurico (il tumore causato quasi esclusivamente dall’eternit, ndr), e lui in tutta la sua vita non aveva mai avuto nulla a che fare con l’amianto. Segno che le fibre girano per la città provocando danni alla salute». Come ricorda inoltre il consigliere, «ai tempi di Albertini il Comune aveva anche realizzato un rilievo aereo con i raggi rossi, concludendo che il fenomeno a Milano era trascurabile. In realtà non è così, l’eternit è diffusissimo e rappresenta il materiale più a buon mercato utilizzato soprattutto in passato per isolare gli appartamenti».
PVer