Proposte azzurre su Poste e ambiente

Roma. Introdurre il cinque per mille in favore dell’ambiente e avvicinare le Poste ai cittadini. Forza Italia presenta due proposte di legge, firmate anche da Silvio Berlusconi, e illustrate alla stampa da Giulio Tremonti, Paolo Bonaiuti ed Elio Vito. La prima prevede la possibilità di destinare «il 5 per mille per l’ambiente»: «Una novità a livello europeo - chiarisce l’ex ministro dell’Economia -: si potrà dare il 5 per mille al Wwf, a un parco naturale, alla Protezione civile o ai Vigili del fuoco. Diverso da quanto concepito dalla sinistra, che quando c’è un problema tassa i più poveri». Si pensa poi a potenziare gli uffici postali. Secondo la proposta, le Poste potranno prenotare le visite sanitarie, ritirare le ricette e consegnare i medicinali a domicilio «per rendere più dignitosa - sottolinea Tremonti - la vita di molti cittadini, specialmente degli anziani». «C’è un impegno forte del partito - garantisce Bonaiuti -, Berlusconi ha firmato per primo entrambe le proposte di legge».