Prorogata la cessione degli slot

da Milano

L’Autorità garante
della concorrenza e del mercato ha rinviato al 25 marzo prossimo la scadenza entro la quale Alitalia dovrà rispettare i vincoli imposti dalla stessa Antitrust per l’acquisizione di Volare. Lo afferma il bollettino settimanale nel quale si precisa che la decisione è stata presa dall’Autorità anche in virtù della disposizione del Consiglio di Stato che ha sospeso l’assegnazione di Volare ad Alitalia e stabilito di avviare la procedura di rinnovo della gara. In base alla decisione dell’Autorità, Alitalia avrebbe dovuto rilasciare due coppie di slot all’aeroporto di Linate sulla rotta Milano-Parigi, una coppia di slot sulla Linate-Bari e un’altra sulla Linate-Lamezia Terme a partire dalla stagione invernale Iata 2006-2007. Il nuovo termine, quello del 25 marzo prossimo, coincide con l’inizio della stagione estiva Iata 2007. E giovedì prossimo si conoscerà con ogni probabilità la decisione del Tar del Lazio sui voli in continuità territoriale con la Sardegna. In contestazione c’è il provvedimento con il quale la stessa società è stata esclusa dai voli in continuità territoriale con la Sardegna (Cagliari-Roma; Cagliari-Milano e viceversa). L’ex compagnia di bandiera chiede ai giudici amministrativi di annullare tra l’altro, la nota del direttore trasporto aereo dell’Enac, con la quale «è stata negata la conferma» da parte dell’Alitalia «di accettazione degli oneri per l’esercizio» dei collegamenti tra Cagliari e Roma e Cagliari e Milano. Il titolo della compagnia aerea ha ripreso ieri quota a Piazza Affari dopo due ribassi consecutivi: il titolo si è mosso in controtendenza rispetto al listino, archiviando un progresso dell’1,7%.