Prosa e dintorni nella stagione di Imperia

Diego David

da Imperia

Spenti da poche ore i riflettori sul Festival Grock, l'assessore alla cultura e ai beni culturali del Comune di Imperia Claudio Baudena ha presentato la stagione di prosa del «Cavour» di Imperia, il cui cartellone è allestito in collaborazione con il teatro dell'Archivolto di Genova e la consulenza artistica di Enrico Rembado. In tutto saranno presentati undici spettacoli, da novembre fino ad aprile, spaziando dai classici ai comici, con uno sguardo alle tendenze del panorama teatrale italiano, da Goldoni a Pennac tra gli autori, da Maurizio Nichetti, ad Alessandro D'Alatri tra i registi. Calcheranno il palco del «Cavour» inoltre, grandi interpreti femminili tra le quali Marina Malfatti, Simona Marchini, Monica Guerritore e Franca Valeri, oltre ad alcuni dei comici più amati dal grande pubblico, Antonio Albanese, Neri Marcorè e Massimo Lopez.
Martedì 7 novembre la stagione si apre con Le sorelle Materassi di Aldo Palazzeschi per la regia di Maurizio Nichetti con la Malfatti e la Marchini. Fuori abbonamento, martedì 14 novembre (ore 17.30), sarà la volta dello spettacolo per i bambini (ma anche per gli adulti) Winx Power Show, con protagoniste in carne ed ossa le sei magiche fatine dell'omonimo cartoon. Sabato 23 dicembre La lunga notte del dottor Galvan di Pennac con Neri Marcorè per la regia di Giorgio Gallione. Martedì 16 gennaio 2007 Oh Romeo con interprete e regista Massimo Lopez. Martedì 30 Le serve con Franca Valeri e Annamaria Guarnieri, regia di Giuseppe Marini. Domenica 11 febbraio, «incursione» nell'operetta con il classico La vedova allegra con Umberto Scida e Elena D'Angelo. Sabato 10 febbraio Amarafemmina con Mariangela D'Abbraccio e il Quartetto a 20 corde. Sabato 1 marzo Psicoparty di Michele Serra e Antonio Albanese, regia di Giampiero Solari. Sabato 24 marzo Le smanie per la villeggiatura di Goldoni, diretto e interpretato da Elena Bucci, Stefano Randisi, Marco Sgrosso, Enzo Vetrano. Domenica 1 aprile Il sorriso di Daphne di Vittorio Franceschi, regia di D'Alatri. Chiusura martedì 17 aprile con Tangokinesis, portato in scena dall'omonima compagnia argentina di tango. Prevista anche una mini rassegna destinata alle scuole.
Come è tradizione la «stagione» del «Cavour» sarà seguita dal Festival nazionale di teatro «Città di Imperia» giunto alla quinta edizione, riservato alle migliori compagnie italiane amatoriali, che sta riscuotendo un crescente successo e la cui direzione è affidata ai «Cattivi di cuore». Gli abbonamenti si potranno sottoscrivere a partire da oggi. Per informazioni tel.0183-61978.