Prossima tappa il residence

La Fondazione San Raffaele del Monte Tabor, costituita nel 1969 da don Luigi Verzè, è un’opera che racchiude in sé molte attività: l’Istituto scientifico universitario (il corpo centrale dove lavorano 3400 dipendenti e vi sono 1350 posti letto convenzionati con il Servizio sanitario nazionale), il Dibit e il Dibit 2 (Dipartimenti di biotecnologie), l’Università Vita-Salute (medicina, filosofia, psicologia e scienze della comunicazione), il Dimer (Dipartimento di medicina riabilitativa), l’asilo nido «I pulcini dell’oasi», il centro ippico, la foresteria e, dal dicembre 2006, il residence-hotel. Anche se staccate, fanno parte dello stesso gruppo il Centro San Luigi (per le malattie infettive) e il San Raffaele Turro, il poliambulatorio Cesare Pozzo (zona Bovisa), il punto prelievi di stazione Cadorna.