«Il prossimo sindaco deve pensare in grande»

«Il sindaco deve amare Milano, deve pensare in grande e valorizzare tutte le energie della città». Il cardinale Tettamanzi, dopo la Messa di inaugurazione dell’anno pastorale, traccia in poche battute l’identikit del futuro inquilino di Palazzo Marino, che secondo l’arcivescovo deve ricordare la dimensione europea di Milano. Il porporato ha inoltre sottolineato l’importanza per i cattolici di impegnarsi direttamente «nelle istituzioni civili e nella politica». Dalla prossima settimana, Tettamanzi guiderà il pellegrinaggio cittadino a Lourdes, che durerà dal 17 al 22 settembre e vedrà la partecipazione di 2.350 milanesi di cui 470 ammalati.