Protagonisti il dirigibile Toti e la sua storia

Il museo Nazionale della Scienza e della Tecnica apre i battenti dalle 20 alle 24, aderendo per il secondo anno all’iniziativa della Regione Lombardia. Ad accompagnare la visita nel Padiglione Aeronavale, dove sono esposti alcuni degli oggetti storici più significativi del museo, la voce di alcuni attori che interpreteranno brani e poesie tratti da capolavori della letteratura di mare. Le note suggestive di un’arpa e di un violoncello faranno invece da cornice alla visita del Padiglione ferroviario.
Nell’area esterna sarà inoltre possibile ammirare il celebre sottomarino Toti e ascoltare i racconti degli animatori scientifici del museo sulle vicissitudini del dirigibile più famoso d’Italia.