La protesta Blitz al Canottieri Aniene

«Alcuni esponenti del mio movimento ieri mattina hanno occupato provocatoriamente il circolo Canottieri Aniene durante lo svolgimento del premio Ussi (Unione stampa sportiva italiana). È stato distribuito un volantino - spiega il leader del Movimento per Roma Michele Baldi - in cui si chiede di rendere conto delle centinaia di milioni di euro buttati a fronte dei prossimi mondiali di nuoto. È stata un’iniziativa condotta in maniera molto civile di cui mi assumo la responsabilità politica e morale. Continueremo a fare blitz sempre più clamorosi se non usciranno in modo chiaro le responsabilità delle centinaia di milioni buttati per i mondiali di nuoto. Roma presenta delle ferite vergognose (vedi Tor Vergata) che sono un danno per l’immagine della città. Se non verranno immediatamente accertate le responsabilità e puniti i colpevoli continueremo a gridare sempre più forte usando magari la stampa internazionale che fra poco sarà presente in forze».