La protesta fa arrossire la Sala rossa di Tursi

Gronda, Terzo valico e nodo ferroviario sollevano l'ennesima polemica nella Sala rossa di Tursi. Davanti a una cinquantina di rappresentanti dei comitati antigronda, il sindaco e l'assessore alle Infrastrutture Mario Margini hanno risposto ai consiglieri Nacini (Rifondazione), Costa (Fi), Duglio (Comunisti italiani) e Brignolo (Verdi). «Abbiamo cercato di fare il possibile - confessa Pericu -. Mentre si svolge l'attività istruttoria abbiamo rivolto diverse sollecitazioni per ridurre o ancor meglio eliminare l'impatto ambientale». I consiglieri insistono sull’importanza di potenziare il trasporto su ferro e di ascoltare i cittadini. Replica: «Giovedì - spiega Margini - verrà sottoposto alla giunta un documento per dare rappresentanza ai comitati che decideranno quando riunirsi con noi».