Protesta padana se il consigliere Pdl elogia Formigoni

«Quando presiedo incontri istituzionali, io mi tolgo il fazzoletto verde». Lezioni di stile politico dal leghista Davide Boni al formigoniano Stefano Carugo. Accade nel consiglio regionale della Lombardia: la seduta di ieri è stata aperta da una ramanzina del presidente del consiglio, Boni, a Carugo, colpevole di avere tessuto gli elogi di Roberto Formigoni a un gruppo di studenti delle superiori in visita al Pirellone. Una delle insegnanti, alla fine del tour, ha scritto una lettera di protesta a Boni. «Ho già chiesto scusa - ha spiegato in aula il presidente della Regione -. Io non faccio processi, però sarebbe meglio non arrivare a questi punti». Immediata la difesa del capogruppo del Pdl, Paolo Valentini: «Mi sembra fuori luogo che un consigliere debba essere criticato per le sue idee politiche. Se è così, suggerirò di non partecipare più a questi incontri».