Protestano i lavoratori in Consiglio regionale

Una delegazione dei lavoratori dell’associazione «Anni verdi» ha fatto letteralmente irruzione nella sala del consiglio regionale. I lavoratori, con fischietti e bandiere, hanno occupato il tavolo della stampa e hanno esposto uno striscione di protesta sul vetro che dà in aula. «Sono quattro mesi che i lavoratori sono senza stipendio - ha detto Angelo Alessi, responsabile Cigl della funzione pubblica -, abbiamo mille invalidi gravi senza trattamento. Oggi non ci muoviamo da qui fino a che non abbiamo risposte. Ci hanno preso in giro, l’amministrazione di Anni Verdi è latitante, dimissionaria ed è scappata, lasciando un buco di bilancio sia all’Inps che ai fornitori». «In risposta alla grave decisione della proprietà di mettere in liquidazione l’ente - ha detto l’assessore alla Sanità Battaglia - stiamo operando con la Prefettura per garantire la continuità assistenziale e scongiurare disagi ai giovani disabili e alle loro famiglie».