Protetti e sempre carichi

Scatola del Tempo nasce, alla fine degli anni '80, in virtù della volontà e dall'intraprendenza di un collezionista, Sandro Colarieti che, alla ricerca di un porta-orologi che fosse all'altezza della qualità dei modelli in suo possesso, non fece altro che realizzarlo per proprio conto, utilizzando abili artigiani e materiali di primissima qualità. Nel ciclo produttivo, tutto parte dalle sagome interne strutturate così da adattarsi alla quasi totalità degli orologi in commercio, permettendone il trasporto ed evitando pericolosi shock: ogni sagoma viene ricoperta prima da un materiale assorbente e quindi da un morbido tessuto in seta jacquard di disegno esclusivo. La scatola viene, quindi, rifinita esternamente in pelle, sempre conciata con metodi naturali, oppure in radica, badando in questo caso a utilizzare delle vernici lucidanti che non vadano a ossidare gli orologi.
Il vero capolavoro, comunque, Sandro Colarieti lo compie nel 1990, lanciando il modello 1RT, ossia un porta-orologio rotante, ideato per garantire la ricarica dei segnatempo automatici, in maniera tale da mantenere non solo l'indicazione oraria, ma anche la data. Fino a quel momento, infatti, non vi era nulla in commercio di simile e soprattutto di dimensioni tali da poter essere riposto facilmente in cassaforte o che potesse comodamente essere portato in viaggio. I rotori sono equipaggiati con un micro-motore di alta precisione comandato da un microprocessore: possono ruotare sia in senso orario che antiorario consentendo di mantenere in carica, con un'autonomia superiore ad un anno, qualsiasi movimento automatico. Tutti i modelli traggono l'energia necessaria alla rotazione o per mezzo di comuni batterie alcaline o tramite corrente elettrica mediante un trasformatore.
Oggi, Scatola del Tempo non sta, di certo, riposando sugli allori, seguendo sempre, con puntualià, l'evoluzione e i fenomeni di mercato. E' nata così la collezione Oversize per segnatempo grand taille, composta dai modelli con diversi posti e diversi programmi di rotazione. La giusta attenzione viene anche destinata alle signore: per loro Scatola del Tempo ha pensato al modello Tesoro CO con Rotor One HDG, un portagioie di grandi dimensioni in pelle di vitello stampata struzzo, provvisto all'interno di plateaux amovibili che permettono l'inserimento di un rotore singolo.
E chiudiamo con un capolavoro chiamato Time Safe® (misura 110x60x50 cm), nata dalla collaborazione tra Scatola del Tempo e Conforti, una delle più note fabbriche di casseforti. Si tratta d’una cassaforte interamente rivestita in pelle naturale con cuciture a vista, all'interno della quale trovano posto 24 sedi rotanti per la ricarica di orologi da polso automatici o calendari perpetui. Ciascun gruppo rotante, composto da quattro alloggiamenti, è completamente indipendente dagli altri. Un gioiello che, purtroppo, soddisferà solamente 50 fortunati collezionisti.