Protocollo Con Asi Traffico monitoraggio dallo spazio

Il Comune firma un’intesa con l’Agenzia spaziale italiana (Asi) con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di progetti che impiegano la tecnologia satellitare, ad esempio, per il controllo dei flussi di traffico, o per il monitoraggio dello stato delle strade. Il protocollo è stato sottoscritto ieri in Campidoglio dal sindaco Gianni Alemanno e dal presidente dell’Asi Enrico Saggese. «I benefici di questo protocollo - ha detto Alemanno - sono molto importanti perché si tratta di avere una base informativa e scientifica eccezionale per monitorare tutto il territorio romano: innanzitutto per il traffico, attraverso l’infomobilità, ma anche per i beni artistici e per tutti i diversi aspetti del nostro territorio». Tra i settori in cui sarà applicata la tecnologia satellitare, oltre all’infomobilità, la sicurezza stradale e del territorio, il controllo della stabilità degli edifici, le rilevazioni sugli scavi nel sottosuolo, il controllo delle manifestazioni sportive, i servizi per i cittadini.