Prova di greco, pronostici in rete: Senofonte in testa

Si moltiplicano le ipotesi sul web per la seconda prova del liceo classico. Senofonte è il più probabile, Demostene il più temuto, Aristotele non esce dal 1978

Roma - Rimbalzano da un sito all’altro le discussioni sulle prove di domani. In testa alla pol position della prova di greco, un evergreen della seconda prova: Senofonte. A seguire Platone, Luciano di Samosata (uscito nel 1999) e Aristotele (che non è sui banchi di scuola dal 1978). Alcuni blog pubblicano addirittura le presunte versioni di greco, con tanto di traduzione già pronta per la maturità 2008. La prima è «Inizio delle ostilità tra Ciro ed Artaserse», di Senofonte. L’altra è «Sui misteri», di Andocide.

Spauracchio L'incubo di tutti gli studenti sembra essere invece Demostene. Andando a vedere le ultime «uscite» del greco, la versione del 2004 era di Platone, dal titolo «Il lungo cammino dell’uomo verso la convivenza civile», mentre quella del 2006 era di Plutarco, tratto dal «De Tranquillitate animi» e dal titolo «L’uomo deve essere padrone della parte migliore di se stesso». Nel 2001 uscì Epitteto, con "L’uomo è cittadino del mondo".