La prova di maturità

(...) passione. A scuola si oscilla tra il 60 e i 100\100. Raggiungere il massimo dei voti significherebbe vincere le tre le partite.
Queste le speranze di tutti. Vorrebbe dire accedere direttamente nell'elite del campionato e dell'Europa. Equivarrebbe approdare all'Università senza test d'ingresso. Ricoprire un ruolo importante alla prima esperienza lavorativa. Il professor Gasperini conosce i suoi «alunni» e sa che possono arrivare al cento. Non è facile però. Molte sono le insidie. Come più volte sottolineato, sarà importante affrontare una prova d'esame alla volta. Senza pensare a quella successiva. La Lazio sembrerebbe la prova più facile. Il tema d'italiano. Attenzione. A volte è semplice andare fuori traccia. Non centrare il titolo. Calcisticamente parlando le aquile biancoazzurre non vincono in casa dalla prima giornata e sono un punto sopra la zona retrocessione. Arrivano dalla sconfitta nel derby. E tutti sappiamo cosa vuol dire.
Basta vedere la Sampdoria. Contano parecchie assenze. Tutto facile dunque? No. Anzi sono queste le partite più difficili. Ballardini si gioca tutto ed i giocatori sanno che l'ennesimo passo falso potrebbe scatenare l'ira dei tifosi. Al contrario in casa rossoblù si respira grande serenità. Si può finalmente affrontare l'esame con tutti gli effettivi a disposizione. Basterà dimostrare grande maturità. Più volte durante il corso dell'anno, alcune «prove d'esame» sono state fallite. Se ora si vuole arrivare al top è vietato sbagliare. In porta dovrebbe essere confermato Scarpi. Non esiste comunque nessun caso Amelia. Davanti al veterano ci saranno Sokratis, Moretti e Biava. Il centrocampo sarà quello titolare. Milanetto e Juric in mezzo, con Criscito e Rossi sulle corsie esterne. Facile immaginare che il capitano vada a raddoppiare sul veloce Zarate. In attacco Palladino e Palacio in appoggio a Floccari. Con Gasperson però mai dire mai.
Come si avvicinano le feste natalizie, si ferma il campionato. Riapre invece il calcio mercato. In settimana il patron Preziosi ha dichiarato di voler acquistare due giocatori di qualità. Uno dovrebbe essere Menegazzo, anche se il procuratore dell'argentino Ledesma non ha nascosto un interessamento del Genoa. L'altro rinforzo sarà un difensore centrale. Esposito potrebbe cambiare aria ed al suo posto arrivare l'esperto difensore Barzagli (Wolfsburg) o Santon (Inter). Continua a volare la prevendita per il Valencia. Seimila i biglietti già venduti.