Prove di controllo: nessun danno alle infrastrutture

Tutto sotto controllo all’aeroporto di Fiumicino. In seguito alla scossa di terremoto, avvertita intorno alle 14 anche nello scalo romano, sono subito partite le verifiche effettuate da vigili del fuoco e tecnici della società di gestione Aeroporti di Roma. Tutte con esito negativo. L’operatività di scalo, quindi, secondo quanto riferito da ADR, è regolare. Ad accorgersi del movimento ondulatorio, durato, secondo alcuni, una ventina di secondi, sono state soprattutto le persone, tra passeggeri e operatori aeroportuali.