Prove di dialogo militanti-dirigenti

Forza Italia ricuce gli strappi in vista delle elezioni. Il club dei disobbedienti azzurri «Concordia» ha raggiunto ieri un accordo verbale con la segreteria di Giorgio Simeoni, neo responsabile per la campagna elettorale nel Lazio, per un incontro da tenersi entro la prima settimana di settembre. Obiettivo, si legge nel comunicato, «discutere le proposte del Club che mirano a riattivare una sana comunicazione tra la dirigenza e la militanza forzista. Proposte oggi totalmente ignorate dall’attuale coordinatrice regionale Beatrice Lorenzin». Tra le altre proposte, anticipa il presidente del club Maurizio Saudelli, «c’è quella di richiedere a Berlusconi, per il Lazio, la partecipazione del partito al finanziamento e al mantenimento dei club azzurri radicati nel territorio capitolino e nella provincia». Sospesa, quindi, la manifestazione di protesta del «Concordia» prevista per il 1° settembre. «Non possiamo che plaudire il chiarimento richiesto da Simeoni sperando porti a un effettivo cambiamento».