Prove insufficienti Kate Moss assolta

Kate Moss non sarà processata per uso di cocaina. Le foto pubblicate dal «Daily Mirror» non sono state ritenute dal giudice «una chiara indicazione» che la supermodella stesse sniffando cocaina. Però, ha aggiunto il procuratore René Barclay, «in assenza di una testimonianza con valore legale o di un testimone, non può essere appurata la natura della sostanza». La supermodella, da parte sua, si era avvalsa della facoltà di non rispondere. «La signorina Moss», ha spiegato Barclay, «non ha voluto fornire alcuna spiegazione quando è stata interrogata, e lo stesso testimone si è rifiutato di fornire prove. Gli esperti che hanno esaminato le fotografie hanno ristretto il campo a tre droghe» tra le sostanze che si intravedono nella foto: cocaina, ecstasi e anfetamina.