Prove tecniche di mondiale sul green del Golf Montecchia

Dopo la gara di Asolo, il Corporate Golf Challenge è rimasto in Veneto, per disputare la sua ventiduesima tappa in quel di Padova, sul percorso del Golf Club Montecchia. Trenta i team in gara, con doppie partenze. La giornata è stata caratterizzata da una pioggia, tutto sommato tenue, che sino a metà pomeriggio ha bagnato il green e i giocatori, beffando tutti sul finire quando ha improvvisamente ceduto il campo a un bel sole che ha illuminato la cerimonia di premiazione.
Tra le squadre in gara anche L.T. Elettroerosioni che, avendo vinto l’edizione nazionale del 2006, dal 3 al 7 luglio prossimi rappresenterà l’Italia a La Manga nella finalissima mondiale.
Grande prestazione per l’associazione sportiva P&S che con 92 punti netti ha distaccato di tre lunghezze l’altro ottimo risultato della vicentina Carisma; team che a sua volta stacca di un punto Santa Margherita, terza squadra classificata. Ottimo anche il risultato sul lordo, ottenuto dalla squadra Methis Hotel, che a Montecchia giocava in casa. Francesco Galante, capitano, ha così commentato la sua gara: «Siamo tutti soci a Montecchia, il campo lo conosciamo bene e per l’occasione era davvero perfetto. Giocare con la pioggia non è il massimo, tuttavia non ci ha ostacolo più di tanto. Siamo ormai in dirittura d’arrivo e adesso attendiamo solo la semifinale di Lignano».
Con la tappa di Montecchia e, il giorno successivo, delle Pavoniere, sale a 23 il numero delle gare disputate e a 92 il numero delle squadre già qualificate per le semifinali di luglio. In pallio uno dei 16 posti per accedere alla finalissima, che dal 5 al 12 ottobre porterà i 64 giocatori e i numerosi accompagnatori a Tabarka in Tunisia.
Doppie partenze, dai due aeroporti di Verona e di Milano Malpensa. Destinazione il resort della Valtur in Tunisia dove, accanto al golf e alle innumerevoli attività sportive proposte dal villaggio, ci si potrà ristorare dalle fatiche di un anno nell’accogliente centro benessere da oltre 3.000 metri quadrati.