Provenzani raddoppia: dopo il Liberty anche un’osteria

Il Liberty di Andrea Provenzani, al 6 di viale Monte Grappa, 02.29011439, il-liberty.it, è un locale di estrema piacevolezza, aperto nel novembre di sei anni fa. Tavoli nella sala di ingresso, tavoli sulla sinistra (quello nella nicchia è il più ambito) e tavoli anche nel soppalco, ma tutto in un ambiente raccolto e rilassante.
Il resto lo fa Andrea che si muove attento a soddisfare i clienti senza imporre loro nulla e senza stupire con effetti speciali. È come se fosse un peso medio che non si spaccia per un massimo, ben sapendo che prenderebbe solo botte.
Ecco così vini al bicchiere, bottiglie da mezzo litro effettivo come accade con il Meno Buio, un Carignano della cantina Mesa, e preparazioni che mettono acquolina e buonumore senza costringere a pensare a cosa c’è nel piatto. Alla carta si spendono 60 euro senza dolce, 70 con (ma 50/52 i menù degustazione). Alcuni suggerimenti da leccarsi i baffi: Frittata di cozze con patate, Salame di Varzi con focaccia allo zola e fico, Bucatini acciughe e finocchietto, Risotto alla birra e borlotti, Cous cous di cernia, Arrostini di coniglio alla ligure, Crostata pere e cioccolata.
E in via Meucci 39, all’interno di Cargo, Andrea ha preso in mano l’Osteria i Tre quarti, 02.27221392. Attenti: è aperta solo a pranzo. Tutta da scoprire.