Dalla Provincia 100 euro a studente come contributo

La Provincia di Milano eroga anche quest’anno il «contributo per il diritto all'istruzione». La somma stabilita per ciascuno studente beneficiario è pari a 100 euro e potrà essere utilizzata anche per l'acquisto di materiale didattico, oltre che di libri. Il contributo, come previsto nella delibera presentata dall'assessore all'Istruzione e all'edilizia scolastica, Giansandro Barzaghi, sarà destinato alle famiglie degli studenti aventi un reddito non superiore ai 10.632,94 euro (valore calcolato in base al parametro ISEE, l'indicatore di situazione economica equivalente). Inoltre, l'assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano, intende portare all'attenzione del ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni due ulteriori misure per contrastare il «caro-scuola» e promuovere il diritto allo studio: la detrazione del costo dei libri ai fini fiscali e la reintroduzione del «tetto di spesa» anche per gli anni successivi al primo delle scuole medie superiori. Anche il Comune eroga finanziamenti per i libri scolastici alle famiglie che hanno un reddito basso.