La Provincia «Concordare tutto con i Comuni e le categorie economiche»

I sindaci dell’hinterland si riuniranno mercoledì prossimo e il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà annuncia gli argomenti da trattare: «Parleremo di come potenziare i mezzi pubblici durante l’emergenza, di come salvaguardare il trasporto merci e di come garantire adeguate informazioni al pubblico». In attesa di qualche decisione, Milano replica il blocco in solitaria e non ammette eccezioni. Le uniche auto che potranno circolare sono: i veicoli elettrici, ibridi, a metano e gpl, idrogeno, mono e bi-fuel, i veicoli di servizio, i veicoli car shgaring e a servizio del bike sharing, taxi, trasporto pubblico, noleggio con conducente, motoveicoli da trasporto, i veicoli in uso a partecipanti di cerimonie funebri e religiose, i veicoli in uso a lavoratori turnisti, corpo diplomatico, società sportive, portatori di handicap, medici, giornalisti.