Provincia, un consulente da 350 (euro) all’ora

C’è l’esponente del Partito democratico fatto passare come «esperto in diritti delle bambine e dei bambini» perché gestisce un campo da basket e due di calcetto. E c’è l’ex senatrice ds che guadagna 350 euro all’ora per «monitorare proposte e iter legislativi» che, tra l’altro, sono pure disponibili on line e gratuitamente. Ma c’è anche «l’assistente per la riorganizzazione del personale in Serravalle» che, toh’, sorpresa, è l’intestatario di quel conto corrente postale (numero 52026564) su cui era possibile contribuire alla campagna elettorale del candidato alla presidenza della Provincia di Milano.
Sì, questi sono alcuni dei consulenti d’oro di Filippo Penati. Nomi e cognomi che figurano negli esposti alla Corte dei Conti presentati da Forza Italia e Alleanza nazionale. Esposti accompagnati (...)