Dalla Provincia dieci sportelli al servizio del consumatore

Per aiutare i consumatori a evitare truffe nei giorni dei saldi invernali, la giunta Gasbarra ha istituito sul territorio della provincia dieci sportelli al servizio dei cittadini, «per fare in modo che siano consapevoli dei propri diritti e possano ricevere assistenza e tutela nelle situazioni problematiche». Lo dichiara, in una nota, Claudio Cecchini, assessore provinciale alle Politiche sociali con delega alla Tutela dei consumatori e lotta all’usura in occasione dell’apertura della stagione dei saldi sul territorio provinciale. I dieci sportelli si troveranno all’outlet di Castel Romano, a Subiaco e Palestrina in collaborazione con l’Adiconsum, a Ladispoli con il Codacons, a Montelanico con il Movimento difesa del cittadino, a Valmontone con l’Unione nazionale dei consumatori, ad Anguillara con il Codici e a Monterotondo con la Federconsumatori e poi a Guidonia e Civitavecchia. «Inoltre - conclude l’assessore - un punto di riferimento per i cittadini sono anche le 24 associazioni di tutela del consumatori che compongono attualmente la Consulta provinciale degli utenti e dei consumatori voluta e istituita dal presidente Gasbarra».