La Provincia ha vinto sì all’addestramento

Il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del Tar Liguria e riconosce la scelta fatta dalla Provincia di Genova per l’allenamento, l’addestramento, le prove e le gare cinofile. A seguito del ricorso in appello della Provincia di Genova, i giudici hanno annullato l’ordinanza che aveva accolto la domanda di sospensione dell’Enpa contro la deliberazione della Giunta sulle «Modalità per l’allenamento e l’addestramento degli ausiliari da caccia e per le prove e gare cinofile 2005/2006». Alla luce della decisione, nelle zone per allenamento e addestramento di cani da ferma per starne, quaglie, fagiani, autorizzati dalla Provincia di Genova, si potrà riprendere l’attività e le gare, anche con l’abbattimento di selvaggina, previste dalla delibera di Giunta riammessa in pieno vigore.