Provincia «Parola d’ordine disobbedienza fiscale»

Disobbedienza fiscale, la minaccia Dario Allevi, presidente della Provincia di Monza, esponente del Pdl, già in An, ma in una corrente diversa rispetto al sindaco di Roma Gianni Alemanno. Questo ricordato perché Allevi ha chiesto un incontro urgente con Alemanno per «mettere nero su bianco che i due Gran Premi non sono in contrapposizione e qualora all’Italia ne spettasse uno solo, sarà quello di Monza. Lo difenderemo senza se e senza ma. A Roma danno i numeri. Parlano di un indotto di un miliardo e di 200 milioni per fare il circuito. Sono cifre che non beviamo perché conosciamo bene la materia. Ed è bene si sappia che se per Roma venissero impegnati soldi pubblici, di enti locali come dello Stato, in Brianza potrebbe nascere una disobbedienza fiscale: siamo stufi di essere cornuti e mazziati».