Provincia, record di assenze per Limoncini il consigliere che prende i voti e scappa

(...) verdi. Ieri mattina, mentre una ventina di residenti chiedevano che il sindaco intervenisse per risolvere la vicenda, davanti al cantiere si sono presentati i poliziotti che hanno fatto sgomberare donne e anziani spiegando loro che, se non si fossero mossi, sarebbero scattate le denunce.
«Alcuni di noi si sono sentiti male, è stata un’intimidazione. Invece di occuparsi delle vere emergenze della città si sono interessati di noi e sappiamo che, chi l’ha mandati, non è certo il Questore». Ma il Comitato di quartiere guidato da Giovanni Sella andrà avanti nella sua battaglia. Chiede che Marta Vincenzi dia le dimissioni «perché invece di occuparsi dei problemi della città si interessa solo a Moschea e Notte Bianca, ma con lei se ne devono andare a casa che l’assessore Mario Margini e il presidente del Municipio Gianni Crivello». Da parte del comitato le richieste sono sempre state chiare: oltre ai parcheggi a rotazione, un piccolo campo da calcio per i giovani, qualche gioco per i bambini ed un’area verde attrezzata per anziani e famiglie. «Soluzioni che a parole sia Vincenzi, sia Margini hanno sempre garantito. Peccato che ora ci ritroviamo solo con del cemento».
In un quartiere che già vive nel degrado con baracche di clandestini in prossimità di alcuni palazzi, prostituzione notturna e siringhe che ogni mattina vengono raccolte per strada, nemmeno la possibilità di ottenere una minima riqualificazione: «Abbiamo presentato un esposto in Procura» annunciano i residenti che lunedì mattina si sdraieranno sulla strada «e questa volta faremo resistenza passiva all’intervento della polizia». Solidarietà agli abitanti del quartiere è stata espressa dal gruppo comunale del Pdl a Genova e dall’ex senatore Egidio Pedrini.
Dalla Vapolcevera alla Valbisagno dove ieri il Municipio IV ha espresso le proprie richieste sul nuovo Puc cittadino: nuovo svincolo a Genova Est, realizzazione di tramvia, potenziare la Genova-Casella e riprogettare le aree dismesse. Si spera non finiscano come la Compiano.