Provincia Tornano nel 2010 le giunte aperte ai cittadini di Palazzo Isimbardi

Grande affluenza di cittadini anche per il terzo e ultimo appuntamento del 2009 con «Un pomeriggio a Palazzo Isimbardi», l’iniziativa della Provincia nata per creare e mantenere un confronto diretto e continuo con i cittadini del territorio milanese. Tante le domande rivolte durante l’appuntamento al presidente Guido Podestà e ai componenti della sua giunta: si è parlato di bilancio, scuola, giovani, cultura, lavoro, infrastrutture, promozione dei prodotti agricoli. Sono poi state illustrate dagli assessori competenti le iniziative e i progetti dell’amministrazione, come il trasporto pubblico in battello sul Naviglio Grande, «Un treno per Auschwitz 2010» il viaggio della memoria in treno che darà la possibilità agli studenti di visitare il campo di sterminio di Auschwitz e «Una casa per te» con cui giovani coppie, forze dell’ordine e anziani saranno aiutati a trovare una casa a costi accessibili.
«Sono contento del successo di “Un pomeriggio a Palazzo Isimbardi” – ha commentato Podestà - sia per l’affluenza numerosa sia per la vivace partecipazione e per l’ interesse dimostrato dai cittadini. Continua questo appuntamento che si dimostra un momento di ascolto utile per noi, che dobbiamo governare nell’interesse di tutti, e un modo in cui le persone possono sentirsi partecipi della vita politica».
L’appuntamento con la giunta aperta riprenderà il prossimo anno. L’obiettivo di questi incontri, infatti, è ascoltare le problematiche dei cittadini del milanese e dei Comuni del territorio. Ogni seconda domenica del mese infatti, Palazzo Isimbardi continuerà ad aprire le porte per ascoltare tutti coloro che desiderino confrontarsi con questa amministrazione.