LA PROVOCAZIONE DEI BOOKMAKER

I bookmaker inglesi scommettono sull’espulsione dell’Italia dall’euro. Sulla lavagna dell’agenzia di scommesse William Hill il ritorno alla vecchia lira entro il 2012 è «bancato» a 3,5 volte la posta . Stessa quota per il ritorno di Francia e Spagna a marchi e pesetas. Ma c’è un dato ancora più preoccupante che riguarda il cosiddetto «bailout», che in inglese significa «piano di salvataggio». Il paracadute europeo che si è aperto per la Grecia, con costi devastanti per le famiglie elleniche, potrebbe aprirsi anche da noi. E questa volta le quote sono più basse (2,25 volte la posta), cioè c’è una probabilità maggiore che succeda. Saremo noi i prossimi? Secondo William Hill siamo messi peggio di Spagna (data a 2,75) e Cipro (a 4,50).