Prysmian accelera dopo l’annuncio di mini-acquisizioni

Cresce Prysmian (+3,4%) dopo che l’amministratore delegato Valerio Battista ha dichiarato che il gruppo, specializzato nel business dei cavi, è focalizzato su piccole acquisizioni in mercati ad alta crescita o segmenti particolarmente interessanti, con un’attenzione particolare ai «regional player», soprattutto in Sud America, India e Russia. Il titolo, sbarcato in Borsa a maggio 2007, sta dando segnali di ripresa dal 31 marzo scorso quanto quotava a 13,53 euro (più 12,5%), dopo un picco segnato a luglio 2007 a 20,36 euro. Sempre ieri, in una pausa della conferenza di Borsa Italiana a New York, l’ad ha annunciato che la società ha investito 25 milioni di euro per un nuovo stabilimento di cavi ad alta tensione, ad Abbeville, nel South Carolina, che entrerà in funzione nel 2009.