Prysmian ricompra azioni proprie per 4 milioni di euro

Prysmian ha avviato ieri il programma di buyback fino a 4 milioni di azioni, da realizzare entro la fine dell’anno. La decisione di riacquisto di azioni proprie era stata autorizzata dall’assemblea lo scorso aprile. L’operazione ha ridato fiducia al titolo che ieri, nonostante il crollo degli indici a Piazza Affari, ha messo a segno a fine giornata un rialzo del 7%. Nel frattempo Deutsche Bank ha ridotto, lo scorso 29 settembre, entro il 2% la quota del 2,029% che deteneva nel capitale sociale della società. Prysmian è attiva nella produzione di cavi. É nata nel 2005, per opera del gruppo Goldman Sachs, allo scopo di acquisire le attività della Divisione cavi e sistemi di Pirelli & c. che aveva deciso di disinvestire dal mercato dei cavi.