Prysmian vince una gara in California

Prysmian si è aggiudicata un contratto per la realizzazione di un collegamento energia sottomarino fra le città di Pittsburgh e San Francisco in California, da parte di Trans Bay Cable (100% Babcock&Brown). Il progetto ha un valore di oltre 125 milioni di dollari. In consorzio con la divisione Power Transmission & Distribution di Siemens, Prysmian fornirà il sistema «chiavi in mano» comprensivo di progettazione, produzione e installazione di due cavi di interconnessione a 200 kV in corrente continua, formati da 80 chilometri di cavo sottomarino e 5 di cavo terrestre, con una capacità totale di trasmissione di 400 Megawatt. Obiettivo del nuovo collegamento è di consentire la trasmissione di energia tra la East Bay, caratterizzata da una capacità di produzione in eccesso e da una rete congestionata, e gli impianti di trasmissione e distribuzione di energia di San Francisco. Prysmian è la società a capo di un gruppo che nel 2005 ha acquisito le partecipazioni e le attività della divisione cavi e sistemi di Pirelli & C. Organizzata nelle due business unit Cavi e Sistemi energia e quelli per le Tlc, la società può contare su una presenza globale con 54 stabilimenti e oltre 12mila dipendenti distribuiti in 20 Paesi.