Può essere un affare puntare sui bianconeri retrocessi in serie B

Alberto Cagnato

da Milano

Alzi la mano chi non è fermamente convinto che la Juventus, travolta dallo scandalo delle intercettazioni, non riuscirà ad evitare gli strali della giustizia sportiva. A parte i soliti irriducibili e fanatici tifosi che credono ancora nei miracoli, la sorte della Vecchia Signora appare letteralmente appesa a un filo. Tanto più adesso che a capo dell’ufficio indagini della Figc è stato nominato Francesco Saverio Borrelli, uno degli uomini-simbolo di Mani pulite. Chi volesse provare a speculare sulle disgrazie dei bianconeri può scommettere su Betway.com, un sito Internet con sede legale a Gibilterra che propone quote, a nostro avviso, molto interessanti. In particolare la retrocessione della Juve in una serie inferiore è proposta a 1.70 (vale a dire scommetti 100 euro e, in caso di vittoria, ne incassi 170). Davvero niente male.
Per chi invece volesse giocare su una penalizzazione della Juve nel prossimo campionato, la quota è 2.20 (scommetti 100 euro e ne incassi 220). C’è poi la quotazione di un terzo tipo di evento, quello riservato ai fanatici tifosi di cui parlavamo prima: chi ritiene che la Juve riuscirà a cavarsela senza alcuna penalizzazione può scommettere i suoi soldi a 19 contro 1 (punti 100 euro e ne incassi 1.900).
In attesa del verdetto è possibile effettuare le proprie puntate entro le 23 di martedì prossimo. Su questo versatile sito Internet si possono fare scommesse sugli eventi più disparati fra i quali ci sembra divertente quello sulla durata del governo Prodi. Se dovesse durare meno di 6 mesi la quota è di 10 contro 1. Chi ritiene che il governo di centrosinistra durerà da 6 a 24 mesi può scommettere l’evento a 3 contro 1. Quota che scende vertiginosamente nel caso il professore bolognese dovesse rimanere in carica per oltre 2 anni: in questo malaugurato caso la quota è di 1.29 (scommetti un euro e incassi 1 euro e 29 centesimi).
Sempre sul fronte delle scommesse telematiche c’è da rilevare una novità assoluta per l’Italia: da giugno, infatti, sarà possibile puntare sui grandi avvenimenti calcistici utilizzando semplicemente il decoder satellitare di Sky. Ciò sarà possibile grazie a un accordo con la Snai, il più importante operatore nel mercato italiano delle scommesse. I titolari di Snai Card potranno infatti effettuare tutti i tipi di scommessa utilizzando il telecomando del decoder, a sua volta collegato alla rete telefonica. Il futuro è già arrivato.