«Può intervenire la Affari sociali»

Commissione parlamentare di inchiesta o di indagine? Il neoleader dell’Udc Lorenzo Cesa non dev’essere stato chiaro con le agenzie, se l’Ap indica la prima (che ha poteri giudiziari) e l’Ansa la seconda, con semplici compiti conoscitivi. Ma in ambedue i casi trattasi di proposta di ardua realizzazione: come dice Francesco D’Onofrio, con linguaggio pur rispettoso del neosegretario, «mi sembra molto difficile eleggere una commissione sul finire della legislatura». Con le elezioni a primavera, non c’è tempo per un’altra commissione «speciale».
Però una verifica sull’esperienza della 194 può farla una commissione permanente, l’Affari sociali ad esempio. Pur se un’indagine fu compiuta già nella scorsa legislatura, e i risultati son rimasti lettera morta. Per mancanza di fondi.