Pubblicità ingannevole sui centimetri di Siffredi

Il «mister 30 centimetri» viene «ridimensionato» da Chiambretti

Ma chi l'ha detto che 4 centimetri sono un dettaglio? Quando la misura è riferita a «quello lì», nulla può essere lasciato al caso. E nel promo di Chiambretti Night la reclame parlava chiaro: «Questa sera, in esclusiva, Chiambretti intervista Rocco Siffredi, alias "mister 30 centimetri"». Con tanto di righello in bella vista. Com'è allora che poi, nel corso della puntata, Super Rocco è diventato un normale (beh, mica tanto...) «signor 26 centimetri».
A scriverci, indignato, è il presidente dell'Ampmaf (Associazione membri piccoli ma faticatori), Jambo Lucano: «Per i membri della nostra associazione - 26 o 30 centimetri che siano - rappresentano comunque un'esagerazione; nonostante ciò troviamo profondamente scorretto che Chiambretti abbia fatto una pubblicità ingannevole rispetto alle dotazione intima del porno-attore Siffredi. Quattro centimetro non sono un dettaglio da poco. E chi meglio di noi può confermarvelo...».
Che dire: siamo perfettamente d'accordo con il presidente Lucano, la cui lettera di protesta giriamo per competenza a Piero Chiambretti.