Un pugno in testa da un compagno: tredicenne è grave

Un ragazzino di 13 anni di Cassago Brianza, comune in provincia di Lecco, è ricoverato in gravissime condizioni nell’ospedale di Lecco per le conseguenze di un pugno che avrebbe ricevuto a scuola al termine di una zuffa con un compagno. Il tredicenne è stato operato d’urgenza l’altra sera dall’équipe chirurgica di Neurorianimazione per una emorragia cerebrale. Sulle prime quella avvenuta a scuola era sembrata una lite come tante, senza particolari conseguenze. Il tredicenne ha infatti continuato a seguire le lezioni, è andato a casa e ha mangiato come al solito. Al termine del pranzo però ha iniziato a non sentirsi bene ed è andato a riposarsi. Ma al risveglio i dolori alla testa sono diventati sempre più forti: sua mamma, spaventata, ha chiamato la centrale operativa del 118. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza al «Manzoni» di Lecco, dove è stato operato alla testa per una emorragia grave.