Punta a crescere sulle autostrade

Cremonini

Nel 2006 i ricavi totali nel settore della ristorazione del gruppo Cremonini (più 0,7% in Borsa) si attestano a oltre 390 milioni di euro (sui 2,3 miliardi dell’intero gruppo) in rialzo del 30% rispetto ai 299,3 milioni del 2005. Il gruppo punta, in particolare, a raddoppiare la quota di mercato nella ristorazione autostradale da qui al 2009. Lo ha detto Valentino Fabbian, amministratore delegato della divisione ristorazione del gruppo emiliano, in occasione della presentazione del nuovo marchio «Chef express» che riunirà tutte le attività in concessione. Nel settore della ristorazione autostradale, ha spiegato, «nei prossimi anni ci saranno circa 170 aree in gara: il 40% nel 2007 e il 50% tra il 2008 e il 2009. Parteciperemo alle gare per aumentare la nostra quota di mercato al 12-15%» (attualmente il gruppo ha circa il 7%, ndr). Il gruppo pensa di crescere anche attraverso acquisizioni, sempre «se si tratta di opportunità e non a qualsiasi prezzo».