Punta a diventare operatore virtuale

Tiscali

Tiscali «sta proseguendo in linea e anche un po’ in anticipo con il piano industriale 2007-2010» e nel primo trimestre «ha confermato un trend di crescita accelerato in Italia e in Gran Bretagna, soprattutto in termini di ricavi medi per utente e di crescita clienti “double e triple play”». Intanto annuncia trattative per diventare operatore mobile virtuale. A conclusione dell’assemblea degli azionisti che ha approvato il bilancio 2006 (che ha registrato più ricavi e meno perdite), l’ad Tommaso Pompei, si è mostrato fiducioso nel raggiungimento degli obiettivi annunciati. Dopo Internet, la voce e i servizi multimediali quali l’Iptv, l’ampliamento dell’offerta vede «in prospettiva la presenza di Tiscali anche nella telefonia mobile».