Punta Vagno in allarme per degrado

La zona di Punta Vagno da tempo versa nel più completo degrado. «I residenti non ne possono più - spiega Ottavio Cosma dell'Udeur -. Sbandati e senza tetto hanno fatto di quell'area la loro casa. Bivaccano, sporcano e si appropriano abusivamente delle barche dei circoli di pescatori per dormirci dentro. Questo problema sta assumendo dimensioni sempre più vaste e deve essere risolto». L'assessore Arcangelo Merella a Tursi ha risposto al consigliere che da subito l'Amiu provvederà a bonificare la zona dei Giardini Govi. «È un inizio - ha detto Merella -. Un primo intervento di risanamento verrà effettuato in queste ore. I nostri uffici conoscono bene il problema ed è una situazione complicata che interessa purtroppo anche altre zone della città, basti pensare alle ex officine Ilva a Voltri».